Studio Lionzo

Training e Solutions di Ing. Andrea Lionzo

BUILDING MANAGER


Incentivazione nella ristrutturazione e ammodernamento degli edifici

La green economy è una realtà dei nostri giorni. La valutazione del risparmio energetico è ormai indispensabile al fine della vendita di una abitazione. Offriamo il servizio del Building Manager che si caratterizzerà molto sugli aspetti tecnico manutentivi dell'immobile. Questa figura sarà caratterizzata dagli aspetti tipici della funzione manageriale, con obiettivi da raggiungere in merito al risparmio nel lungo termine.

Lo Studio Lionzo - Training e Solutions di Ing. Andrea Lionzo, propone e offre il servizio di Buildin Manager, con la copertura di servizi integrati agli utenti e sviluppo dell'economia del condominio stesso.

Valutando con l'assemblea i costi di manutenzione e della gestione operativa, i quali rappresentano una elevetissima parte del Costo complessivo nel ciclo di vita atteso/medio.

Ciò rende fondamentale applicare i criteri tecnici e di visione tipici delle più avanzate e professionali scuole e pratiche di management a queste voci di costo e conseguentemente a ciò che potrà fare la differenza sui parametri di spesa.

Operare scelte sulle strategie delle manutenzioni piuttosto che su aspetti legati ai parametri energetici di un edificio.

Una buona gestione dell'ordinario, sana, equilibrata, di buon senso nonché professionale, risulta sempre essere il prerequisito di base alla buona gestione dell'immobile e quindi alla sua redditualità nel breve come nel medio-lungo periodo.



Link VIDEO Agenzia Delle Entrate

INCENTIVAZIONE - RISTRUTTURAZIONI

Sono previste detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali attraverso i quali si raggiungono determinati indici di prestazione energetica.

In particolare, la detrazione, da ripartire sempre in 10 rate annuali di pari importo, spetta nelle seguenti misure:

- 70%, se gli interventi interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dello stesso edificio;

- 75%, quando gli interventi sono diretti a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e purché conseguano almeno la qualità media indicata nel decreto del Ministro dello sviluppo economico del 26 giugno 2015 (Linee guida nazionali per la certificazione energetica).

Queste maggiori detrazioni valgono per le spese effettuate tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 e vanno calcolate su un ammontare complessivo non superiore a 40.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio.

Le condizioni richieste dalla norma per usufruire delle maggiori detrazioni devono essere asseverate da professionisti abilitati attraverso l’attestazione della prestazione energetica degli edifici, riportata nel citato decreto del Ministro dello sviluppo economico che detta le linee guida nazionali per la certificazione energetica.

DETRAZIONE MASSIMA PER I PRINCIPALI INTERVENTI

interventi su parti comuni di edifici condominiali per i quali spetta la detrazione del 70 o 75%non è previsto un limite massimo di detrazione ma un ammontare complessivo delle spese, che non deve essere superiore a 40.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio
interventi su parti comuni di edifici condominiali per
i quali spetta la detrazione dell’80 o 85%
non è previsto un limite massimo di detrazione ma un ammontare complessivo delle spese, che non deve essere superiore a 136.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio



SEGUICI ANCHE SU:

       

Utilizzatore del sito studiolionzo.com è Training e Solutions di Ing. Andrea Lionzo
Via Bachelet, 13 - 35010 - Curtarolo (PD)
Partita IVA: 05027150282


2019 © Training e Solutions di Ing. Andrea Lionzo – Privacy

Scrivimi una mail